Strumenti di misura a basso costo e strumentazione economica da laboratorio

  Strumenti di misura a basso costo  
Strumenti di misurazione a prezzi scontati

Strumentazione economica
per spendere meno

Una gamma di strumenti semplici nell’utilizzo e nel prezzo

Richiedi informazioni
 
HOME PAGE AZIENDA PRODOTTI OFFERTE DOVE SIAMO RICHIESTA INFO/CATALOGHI NEWS AREA INFORMATIVA FORUM NEWSLETTER AREA RISERVATA

 

RICERCA nel sito
ricerca
 
     
   
    Ricerca Avanzata  
     

 

 

 

INFORMAZIONI UTILI STRUMENTI DI MISURA EASY INSTRUMENTS

 
Area informativa > APPLICAZIONI
 
 RISPARMIO ENERGETICO

La Certificazione Energetica degli edifici


L’economia mondiale è legata particolarmente all’utilizzo di energia le cui fonti principali di produzione sono le risorse energetiche fossili.


L’utilizzo delle fonti tradizionali per la produzione di energia è responsabile dei preoccupanti danni ambientali, causati e/o temuti, che derivano dalla “catena energetica” in termini di immissioni inquinanti nell’atmosfera e di eventi accidentali.


Nondimeno, la crescente richiesta di energia mette a dura prova i Paesi industrializzati occupati a fronteggiare gli smisurati aumenti del prezzo delle materie combustibili.


In futuro la dipendenza energetica dell’UE dalle fonti energetiche esterne è destinata ad aumentare dal 50% al 70% nel 2030.


E’ così che l’opinione pubblica dell’intero pianeta concorda sulla urgenza e necessità di una inversione di tendenza che passi per uno sviluppo che si misuri con le risorse disponibili.


La stipula ed il rinnovo del protocollo di Kyoto rappresentano il punto di partenza per assicurare una sostenibilità economica ed ambientale che preservi la capacità delle future generazioni di soddisfare i propri bisogni dando input alla comunità europea per dettare, con la direttiva 2002/91/CE, le linee che gli Stati membri devono adottare al fine di conseguire l’efficienza energetica negli edifici.


In Italia la predetta direttiva è stata recepita con il D. Lgs. n. 192/2005 recante norme sul rendimento energetico in edilizia.


A partire dal 1° luglio 2009 tutti gli immobili dovranno essere dotati dell'attestato di certificazione energetica così come previsto all'art. 6 comma 1-bis, lettera c) del Dlgs 192/2005, fatta salva comunque la possibilità di alienare un immobile ancorché non dotato dell'AQE.
In attesa delle linee guida nazionali è l'attestato di qualificazione energetica (AQE) a determinare le prestazioni energetiche degli edifici nel nostro Paese, un documento transitorio introdotto dal D.Lgs. 311/2006, che sostituisce l'attestato di certificazione energetica (ACE) nelle regioni tuttora sprovviste del decreto attuativo della normativa nazionale, fino all'entrata in vigore delle linee guida nazionali.


Obiettivi e finalità della certificazione energetica degli edifici


La certificazione, quindi, è innanzi tutto una azione informativa rivolta a sensibilizzare l’utente sulla qualità


energetica del proprio edificio. Una azione, evidentemente, condotta nell’interesse primario del consumatore


e anche per l'intera collettività, nel caso in cui si ottenga un effetto di riduzione dei consumi attraverso azioni


di riqualificazione energetica oppure il mercato immobiliare si orienti verso modelli edilizi meno dissipativi.


Gli obiettivi della Certificazione energetica degli edifici sono i seguenti:


1.      Definire un indicatore del consumo energetico dell’edificio nell’interesse dell’utente


2.      Rendere più trasparenti i rapporti con i fornitori di energia e di servizi energetici


3.      Identificare gli edifici che necessitano di interventi diagnostici più approfonditi


4.      Fornire elementi sulla necessità di prevedere i primi interventi di risparmio energetico


 


Redazione dell’attestato di Certificazione (o Qualificazione) Energetica di un edificio o di una singola unità immobiliare


Per redigere l’Attestato di Certificazione/Qualificazione Energetica di un edificio o di una singola unità immobiliare, è necessario avviare la Diagnosi Energetica, cioè la procedura sistematica volta ad acquisire adeguata conoscenza del profilo di consumo energetico dell’edificio o della singola unità immobiliare.
La Diagnosi Energetica è lo strumento che consente di individuare quali siano le inefficienze e le criticità e di intervenire con le soluzioni a minor costo e maggior efficacia in termini di riduzione dei consumi energetici, individuando e quantificando le opportunità di risparmio energetico anche sotto il profilo dei costi/benefici.
La Diagnosi Energetica integra i dati raccolti sul campo (a seguito di sopralluoghi) con l’utilizzo di strumentazione di misura e controllo appropriata, che consenta di individuare e analizzare gli interventi di riqualificazione energetica dell’edificio o della singola unità immobiliare.


scarica il Decreto legislativo 19 agosto 2005, n.192 (pdf allegato)

 

 

NEWS
misurazione
Nessuna News presente

 

LOGIN
misurazione
Login Utente
Username: 
Pwd:  
     Memorizza
Recupera dati
RICHIEDI REGISTRAZIONE

 

IL TUO CARRELLO
misurazione
 
Codice Articolo Q.tà
Il carrello è vuoto

 

 VISUALIZZA CARRELLO


 

Vendita strumentazione economica da laboratorio e strumenti di misura a basso costo

Powered by WILDWEB

© 2006-2009 EASY Instruments - Arroweld SPA - Strumentazione e strumenti di misura
Via Monte Pasubio, 137 -  36010  Zanè (Vicenza) Italy - P.Iva 03354110243 - company info  |  cookies policy
tel. (+39) 0445 804444 -  fax (+39) 0445 804400  info@easyinstruments.eu
Uffici Commerciali Trissino  -  tel.0445/492313  -  fax 0445/491365